Marilyn Monroe

Da Naturpedia.

altre wiki: navigazione, ricerca
Questa voce rappresenta un Articolo scritto da voi lettori, o citato; non esprime quindi per forza il punto di vista enciclopedico in stile, tipico delle voci semplici.

da: http://occultopedia



L'Omicidio di Mariilyn Monnroe

Indice

Il vero nome di questa donna era: Norma Jeane Baker nata il
1 giugno 1926, e morta il 5 agosto 1962, nella stessa città californiana degli angeli [1].

come era e continua ancora oggi essere cosa comune, ha cambiato nome e cognome con il ben più noto ed adatto alla scena cinematografica in Marilyn Monroe

da internet sappiano diverse cose e continuano ad uscirne sempre delle nuove e talvolta anche divertenti sempre che se ne riesca a trovare un lato divertente....comunque....fu l'amante del presidente John Kennedy e forse anche del fratello Robert Kennedy, tutti e due uccisi da qualcuno che ha più potere del re stesso.....ed è nascosto dietro al trono

è morta in circostanze, è chiaro, molto misteriose

è stata sposata anche al campione di baseball Joe di Maggio, il quale ha sempre portato alla tomba della sua ex moglie, una rosa rossa, ogni giorno e per tutto l'arco della sua vita


da: pichiricky


[modifica] Commenti

[modifica] Anonymous

Monroe è stata tenuta in manicomio contro la sua volontà nonostante che era sana di mente, ma soffriva di depressione a causa di vita spericolata che faceva ed abusi sessuali che aveva subito nell'infanzia (forse continuava ancora subirli, ha tutti gli atributi per essere una vittima di mind control). Ai tempi, nei giri politici per neutralizzare qualche figura scomoda, uno dei metodi più usati era mettere la persona in manicomio, etichettarla come pazza per tutta la vita cosi che qualsiasi cosa avesse detto nessuno l'avrebbe presa sul serio, ma anche per fargli il lavaggio di cervello e farlo impazzire davvero (vedere anche la storia di w:it:Alda Merini, oppure molti personaggi politici sovietici). Nel suo diario, Marylin descrive le sofferenze che passava in manicomio e dice che era meglio piuttosto morire che finire in un inferno del genere.


[modifica] Hadi

In un passo del libro Trance-Formation of America[1][2], di Cathy O'Brien, le viene rivelato che Marilyn Monroe era il primo "modello presidenziale", ovvero la prima schiava del sesso controllata tramite mind control ad uso esclusivo del presidente degli Usa e dei suoi amichetti.(vedi nota)


[modifica] Commenti sul blog

[modifica] Stefania Nicoletti

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-490f1fb3-452b-4895-be05-f43058e7153f.html

Il servizio si apre con le parole:

"Un fascio di rose rosse e un biglietto: da un cronista italiano che desidera incontrarla. Destinataria Marylin Monroe, la firma di Nantas Salvalaggio".


Link
http://paolofranceschetti.blogspot.com/2009/05/lordine-della-rosa-rossa-e-della-croce.html?showComment=1243631135145#c5805742687569587831


[modifica] Stefania Nicoletti

Stefania Nicoletti ha detto...


Per Fabrizio.

Elton John rappresenta per l'Inghilterra l'artista capo della setta (la Rosa Rossa) e Dodi Al Fayed faceva parte dell'Ordine Egizio, il cui delegato generale era il nobile fiorentino Alfonso Del Guercio. Queste due massonerie rivendicano ciascuna il proprio potere, essendo nemiche da sempre, e l'unione di Diana e Dodi rischiava di porre fine a questo fruttuoso conflitto.

La canzone di cui parli è "Candle in the wind", che aveva scritto negli anni '70 per l'altra illustre vittima della setta: Marilyn Monroe. Al funerale di Diana, Elton John ha cantato la canzone modificata: anziché l'originale "Goodbye Norma Jeane", all'inizio canta "Goodbye England's Rose". Addio Rosa d'Inghilterra.


Link
http://paolofranceschetti.blogspot.com/2008/03/io-speriamo-che-non-mi-suicido.html?showComment=1206203760000#c8922644615641711882


[modifica] Anonimo

Anonimo ha detto...

Scusate, ho letto da qualche parte, forse proprio sul fu forum di Paolo, che esiste un'altra organizzazione esoterica che come marchio ha una Torcia (vedi la statua della iberta', Eros e Psiche, Prometeo...) o anche un gufo e questa sarebbe responsabile dello strano suicidio di Marylyn Monroe e di altri casi misteriosi.

Avevo sentito che sarebbe una specie di Rosa Rossa ma fatta per le persone molto potenti. Ne sapete qualcosa?

Cara Gabriella, sono felice di rileggerti (permettimi di continuare a darti del tu).

Ho riletto dei libri di Eco che a suo tempo non avevo capito bene. Alla luce delle spiegazioni tue e di Paolo si capiscono meglio i motivi dell'inserimento di alcuni particolari (il computer Abulafia nel libro sul pendolo, i riferimenti all'Umbanda in Brasile, il modo in cui il personaggio ebreo Diotallevi viene a morire di cancro per aver provato a decifrare cabalisticamente il nome di Dio).

Effettivamente le vostre spiegazioni mettono in una luce diversa molti particolari che pensavo fossero li' per bellezza. Gli scrittori piu' meticolosi in effetti non mettono mai particolari a casaccio nelle loro storie.

Tutte le indicazioni che avete scritto credo siano importanti. Visto che i grandi momenti storici sono sempre dei risvegli collettivi dovuti alla coscienza di tutti che cambia, spero che la vostra ricerca riesca a dare ispirazione "kata olike'" (per tutti) sul fatto che esiste un mondo invisibile ed immateriale e tuttavia reale.

Penso di non sbagliarmi se dico che in molti sopportiamo con voi gli interventi maleducati di alcuni utenti e vi siamo vicini moralmente. La cosa triste e' che spesso questi fastidiosi soggetti potrebbero essere li' per una loro personale morbosita' piuttosto che per uno scopo definito.

Sincero affetto

nemesis


Link
http://paolofranceschetti.blogspot.com/2009/05/lordine-della-rosa-rossa-e-della-croce.html?showComment=1243693810326#c1781532896351780832


[modifica] Gabriella Carlizzi

Gabriella Carlizzi ha detto...


CIAO NEMESIS... E GRAZIE...

Scusami ma vorrei precisare in modo inequivocabile, che l'organizzazione esoterica cui tu fai riferimento è una "copertura atta al depistamento", onde non far scoprire la "Rosa Rossa". Tuttavia i simboli che mostra sono simboli di "Ricatto" proprio per la "Rosa Rossa". Come dire: "Ci conosciamo sappiamo chi siete e vi "copriamo" attenti però che siamo sempre pronti a smascherarvi". Devi sapere che questi gruppi esoterici, tra di loro si odiano e tanto più si odiano, tanto più potere acquistano. Ma non si tradiranno mai, in quanto dovrebbero autodenunciarsi.


E veniamo a Marylyn Monroe.

Fu un delitto firmato "Rosa Rossa" e prestabilito con un bel mazzo di rose rosse che il giornalista deceduto ieri le aveva fatto recapitare. La star, frequentando poi i "potenti" d'America, si accorse di questa realtà esoterica e se ne voleva liberare, al pari proprio di uno dei Kennedy. Morirono ambedue.

Devi sapere, che nel 2001, quando il mio libro sulla rosa rossa era in stampa, dall'America vennero tre emissari del "POTENTE", e mi offrirono 70 miliardi se avessi rinunciato a pubblicare quel libro. Io, avvertii gli inquirenti perchè documentassero l'incontro che avvenne a piazza Cavour, al "Bar dei professionisti", una prima volta, e una seconda volta in un ristorante in via Due Ponti, dove si incontrano i nostri Servizi Segreti con i Servizi Segreti americani. Ebbene, dalle indagini venne fuori che questi emissari erano del Controspionaggio americano, e il loro interesse era quello che non venisse fuori il nome della Schola Esoterica. Attento però. Io avrei potuto parlare di Rosacroce, di Golden Dawn, o anche di Ordine della Rosa Rossa e Croce d'Oro, ma non dovevo parlare di Ordine della Rosa Rossa e della Croce d'Oro Indipendente e Rettificato. Io, mentre questi incontri venivano documentati, alla fine rifiutai la proposta. Andai a Firenze, e mi contattò un Gran Maestro, potentissimo in Italia e mi disse: "Adesso a Bush gli faranno pagare caro di aver mandato da lei persone inadeguate che non l'hanno convinta ad accettare il denaro. Vedrà ci sarà un attentato..".

Corsi dagli inquirenti e verbalizzai il tutto, il messaggio era chiarissimo. Poco dopo ci fu l'attentato alle torri gemelle.

Questo episodio lo hanno pubblicato circa venti scrittori che hanno trattato il Mostro. In particolare ne parlarono Cecioni e Monastra sul loro libro "Il Mostro di Firenze"... Hai capito il potere della "Rosa Rossa"? E devi anche sapere che i piloti che si schiantarono contro le torri e il Pentagono furono mentalmente controllati, in quanto dovevavo muoversi come "telecomandati" , senza il rischio che non eseguissero l'ordine.... Capito?

Io penso che se formiamo un gruppo di coraggiosi, riusciamo a sconfiggere questa drammatica realtà.

Ciao...


Gabriella

30 maggio 2009 19:54


Link
http://paolofranceschetti.blogspot.com/2009/05/lordine-della-rosa-rossa-e-della-croce.html?showComment=1243706094175#c6095162086690991802


[modifica] Gabriella Carlizzi

Gabriella Carlizzi ha detto...


A WULFY...

Rispondo volentieri.


La Sacerdotessa è una persona NOTA quando vuole comparire.

Le informazioni riservate che ho, sono il frutto di anni ed anni di rapporti con personaggi di apparati riservati, i quali da sempre mi chiedono di entrare nel "servizio" riconoscendomi una certa capacità in particolari indagini, e soprattutto per la mia conoscenza dei codici, compreso il Mossad. Costoro però non sempre sono liberi, nel senso che le realtà che scoprono, quando non le usano per i ricatti, non viene loro permesso di trasmetterle alla Magistratura ordinaria. E così molte informazioni me le danno quando capiscono che io sto indagando in talune direzioni. Altre informazioni me le danno uomini di legge, quelli che devono obbedire ai superiori, e se tirano fuori certe cose rischiano il posto di lavoro. Altre informazioni arrivano in via anonima in redazione, e io le giro ai Magistrati che hanno il compito di verificare se sono informazioni vere o false.

Di attentati veri e propri ne ho avuti quattro. Per fortuna il Signore mi ha fatto sempre uscire illesa. Esistono informative nel merito. Poi a volte sono stata pedinata, ma dalle indagini nei rapporti della Questura sono risultate auto riconducibili ad esponenti della Banda della Magliana, e una volta uomini di una scorta del Vaticano. Questo è quanto risulta, se poi sono informazioni vere o no, non posso saperlo.

A me sono state consegnate le informative.

I Magistrati mi credono?

Molti anni fa, quando capii che certi insospettabili con alcuni Magistrati non si potevano toccare, pur credendomi, per metterli con le spalle al muro iniziai a fare trappole. Dunque quando mi presento ad un magistrato, prima deposito registrazioni, videocassette, o altro materiale, poi parlo, e così il problema del credermi o non credermi non si pone. Certamente produrre le registrazioni impedisce ai delegati alle indagini di far giungere sul tavolo del Magistrato falsi ideologici. I Magistrati devono per principio credere a quello che gli investigatori portano sul loro tavolo. E dunque il vero potere è nelle mani, non dei Magistrati, ma di chi fa le indagini. E a volte non c'è da fidarsi. Se leggerà la mia Trilogia vi ho pubblicato i falsi ideologici che mi procurarono nel 1995 una richiesta di custodia cautelare, rigettata dal Giudice, quando esplose il caso dello scrittore. Successivamente i poliziotti autori dei falsi ideologici furono incriminati.

La Cassazione cassò la sentenza che mi vide condannata ad un anno e sei mesi, per assenza di dolo. Sulla mia fedina penale c'è scritto: NULLA.

E comuqnue alcune volte ho subito qualche intimidazione giudiziaria, ma sempre risolta bene. D'altra parte che si occupa di cose come quelle di cui mi occupo io, qualche cosa la deve mettere nei conti.

Cordialità

30 maggio 2009 20:22


Link
http://paolofranceschetti.blogspot.com/2009/05/lordine-della-rosa-rossa-e-della-croce.html?showComment=1243707748911#c1468784281029833581


[modifica] Note

  1. Los Angeles
nota
Cathy O'Brien, è stata vittima del programma di controllo mentale degli Stati Uniti d’America, denominato in codice MK-ULTRA, una delle poche che ne sia uscita soppravvissuta e recuperatasi grazie all'aiuto di Mark Philips, un agente rinnegato di tale sistema.


[modifica] Link sul Forum





Questa pagina, articolo, voce o sezione, contiene materiale che potrebbe essere soggetto alle leggi sul Copyright in una o più giurisdizioni. Prima di usare questo contenuto, per favore assicurati di avere il diritto ad usarlo secondo le leggi che si applicano alle circostanze in cui intendi farlo. Sei il solo responsabile di assicurarti di non infrangere il diritto d'autore registrato di qualcun'altro.
Contenuto di libera utilizzazione ai sensi della legge 22 aprile 1941, n. 633.
Strumenti personali
to PDF
Visite
Crea un libro
Spagnolo
Non esiste ancora una traduzione in Spagnolo.
Inglese
Non esiste ancora una traduzione in Inglese.
Francese
Non esiste ancora una traduzione in Francese.