Salvador Freixedo

Da Naturpedia.

altre wiki: navigazione, ricerca
Salvador Freixedo

Salvador Freixedo (Galizia, 1923).

E' un parapsicologo spagnolo, ex sacerdote cattolico.

Indice

Biografia

Appartenne per trenta anni all'Ordine dei Gesuiti, condusse studi umanitari, di filosofia, teologia, ascesi e psicologia in università statunitensi ed europee. Negli anni cinquanta del novecento le sue critiche sulle posizioni della Chiesa cattolica e, la pubblicazione dei suoi scritti gli costarono il carcere e, più tardi l'espulsione dal sacerdozio.

Dagli anni settanta del novecento si è dedicato alla ricerca nel campo della parapsicologia e dell'ufologia, in particolare al fenomeno U.F.O. in rapporto con il fenomeno religioso e la storia umana, pubblicando diversi libri sull'argomento.

Produzione letteraria

Dal 1950 al 1970

  • Nel 1957 mentre si trovava a Cuba, scrisse il suo primo libro: 40 Casos de injusticia Social (40 Casi di Ingiustizia Sociale). La pubblicazione allarmò le alte sfere del potere e, Freixedo fu invitato dal dittatore Batista ad abbandonare l'isola.
  • Nel 1968 a Porto Rico, scrisse il libro Mì Iglesia Duerme (La Mia Chiesa Dorme) nel quale impostava la problematica di una Chiesa ingabbiata e, denunciava lo scarso spirito evangelico di alcuni dei suoi dirigenti così come l'irrazionalità di alcuni dei suoi dogmi, per questo fu espulso dall'Ordine.
  • Nel 1970 in Venezuela pubblicò il libro: "Amor, Sexo, Noviazco, Matrimonio, Hijos: Cinco Realidades en Evoluciòn" (Amore, Sesso, Fidanzamento, Matrimonio, Figli: Cinque Realtà in Evoluzione). Subendo le pressioni episcopali, il partito social-cristiano in quel momento al potere lo mise in carcere e successivamente lo espulse dal paese.

A partire dal 1970

Dalla rottura con la Compagnia si dedicò allo studio della fenomenologia paranormale, considerandola come una finestra verso altre realtà o altre dimensioni dell'esistenza. Il frutto dei suoi viaggi, ricerche e riflessioni sono più di venti libri (alcuni sul rapporto fra la religione e gli extraterrestri), come:

  • El Diabolico incosciente (L'inconscio Diabolico)
  • Por qué agoniza el Cristianismo? (Perché agonizza il Cristianesimo)
  • Curanderismo y Curaciones por la Fe (Curanderismo e Guarigioni per Fede)
  • Extraterrestres y religiòn (Extraterrestri e religione)
  • La amenaza extraterrestre (La minaccia extraterrestre)
  • La granja Humana (La fattoria umana)
  • Biografìa del fenomeno ovni (Biografia del fenomeno U.F.O.)
  • Las Apariciones Marianas (Le Apparizioni Mariane)
  • Los contactados (I contattati)
  • Los ovnis, ¿una amenza para la humanidad? (Gli U.F.O., una minaccia per l'umanità?)
  • Israel, pueblo contacto (Israele popolo contattato)
  • Defendàmonos de los dioses (Difendiamoci dagli Dei)
  • El Cristianismo: Un Mito Màs (Il Cristianesimo: Un Mito in più)
  • Las Religiones que nos Separan (Le Religioni che ci Separano)
  • Los hijos de la Nueva Era (I figli della Nuova Era)
  • Ellos, Los Duenos Invisibles de este Planeta (Loro, i Padroni Invisibili di questo Pianeta)

Video


Caricato in data 11/lug/2011
N.B: CONTIENE FOTO DELLA MADONNA COMPARSA ad ASSISI (PUNTATA ARENA)

commento

Questa sezione è parte di un Articolo o articoli citati; potrebbe pertanto non esprimere il punto di vista enciclopedico, del resto della voce.

Molte civiltà e personaggi del passato, come i cristiani gnostici, parlavano, oltre che di divinità antropomorfe scambiati per dei per la loro tecnologia (gli attuali UFO?), anche di entità eteree che vivrebbero in una dimensione non percettibile ai nostri sensi. (Anche l'aria, pesante come la pietra, o le onde radio che ci circondano sono infatti a noi invisibili, ma percettibili tramite strumenti adeguati).

Le apparizioni mariane, potrebbero essere manifestazioni di queste entità?, come alcuni ricercatori sostengono?

Ad esempio Salvador Freixedo, ex gesuita di oltre trent'anni, sostiene appunto nei suoi libri che i miracoli mariani sarebbero prodotti da alcune entità solo per assorbire le energie psichiche della migliaia di fedeli che confluirebbero nei luoghi delle apparizioni. Tanti cervelli e onde cioè, che, messi assieme, produrrebbero per loro del vero e proprio "cibo".

L' essere umano, come fosse un radiotrasmettitore, produrrebbe così un campo energetico, a loro congeniale. Stando anche ad altri ricercatori come Gregg Braden, le varie emozioni, quali la paura, la collera, il risentimento... determinerebbero dei flussi energetici contraddistinti da una lunghezza d'onda estesa, che stimolerebbe solo pochissime "antenne" del DNA umano, almeno finché non riusciamo a ricollegarci con il cosmo...

L'amore invece (come l'odio) consuonerebbe con una lunghezza d'onda breve e veloce che farebbe funzionare molte più "antenne", di modo che sia possibile accordarci con dimensioni più elevate dell'essere. Sebbene il discorso possa sembrare inconsistente e fumoso, è in realtà avvalorato anche dagli studi del biofisico tedesco Fritz Albert Popp.

Parecchi scienziati sostengono inoltre che il DNA è davvero un'antenna ricetrasmittente, che sa crea attorno a sé un campo elettromagnetico e ricevere impulsi dall'esterno.

Certi sciamani di tribu' messicane, parebbero essere tra i primi a scoprire entità viventi su un altro piano di coscienza chiamati "Voladores", e posti sullo sfondo del campo energetico umano.

Essi videro che questi esseri si cibavano della lucentezza della consapevolezza di ogni individuo, riducendone sempre di più la patina luminosa (che in altri termini, potrebbe essere la vibrazione delle onde cerebrali qui trattata).

Voci correlate

Altri progetti wiki

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Salvador Freixedo
  • Collegamenti esterni

    esempio di testo

    libri (sintesi)
    esempio di testo

    Strumenti personali
    to PDF
    Visite
    Crea un libro
    Spagnolo
    Non esiste ancora una traduzione in Spagnolo.
    Inglese
    Non esiste ancora una traduzione in Inglese.
    Francese
    Non esiste ancora una traduzione in Francese.

    altre wiki: